ULTRASUONI

Il principio alla base del trattamento con gli ultrasuoni è l’emissione di onde sonore ad alta frequenza che hanno l’effetto di aumentare il flusso sanguigno nelle zone trattate, che può migliorare la guarigione di alcuni tipi di lesioni dei tessuti molli. Recentemente il trattamento a ultrasuoni è stato adattato e potenziato per riuscire a trattare la cellulite localizzata intorno alle cosce, ai glutei e dove il corpo presenta naturalmente i depositi di grasso.

Il trattamento della cellulite con ultrasuoni, perciò, non fa altro che aumentare il flusso sanguigno, permettendo all’ossigeno di passare negli interstizi cellulari adiposi e sciogliere il grasso attraverso la lipolisi che è la combustione del grasso stesso. Grazie a questo processo, gli ultrasuoni non solo possono ridurre la cellulite, ma possono anche rimuovere il grasso depositato e ridurre le dimensioni e i contorni del corpo.

Generalmente un trattamento completo prevede 8/10 sedute ed è consigliabile ripeterlo 2 o 3 volte all’anno.