LASER ALTA POTENZA

Con questa dicitura si intende indicare laser con una potenza superiore ad 1 watt.
È questa infatti la minima quantità di energia al secondo necessaria per avere azione biostimolante oltre a quella vasodilatatoria, antalgica e drenante (wash out) sui tessuti biologici.
Altrettanto importante è riuscire a portare questa energia in profondità e ciò dipende dalla lunghezza d'onda del raggio che, nel caso del nostro laser, è di 980 nm garantendo un'azione a diversi centimetri dalla cute.
Il laser ad alta potenza può essere impiegato in patologie quali: tenosinoviti, tendinopatie, fasciti plantari, borsiti, stiramenti, strappi muscolari, lesioni legamentose, artriti, nevriti, sciatalgie.